UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2
100 €

Disponibile presso:

CONDIVIDI

UNKNOWN Lands | GIN - Triple Cask - No. 2: uno spirito esclusivo maturato in tre botti squisite. La prima botte è di quercia bianca, un tempo sede di sherry pregiato, la seconda ha un ricco passato di bourbon e la terza è una botte di rum di 60 anni, avvolta dall'aria salata del mare. Questa versione storica, con la sua miriade di finiture precedenti, ha intrecciato le particelle del vecchio rum nella struttura del Triple Cask No. 2, conferendogli note di melassa dolce, frutta tropicale e profondità speziata. Ad ogni sorso di No. 2 ci si immerge in un mondo di esotismo e raffinatezza, limitato a sole 25 bottiglie.

Contenuto alcolico 42,5%
Contenuti UL-00005.1 ML

Altri prodotti

UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 1

TERRE SCONOSCIUTE | GIN - DOPPIA BOTTE

paragrafazione

Un profumo di vaniglia e caramello, accompagnato da una leggera profondità terrosa data dal muschio stellato. Una sottile nota affumicata aggiunge una misteriosa complessità, mentre la nota floreale della lavanda si fonde delicatamente con il profumo legnoso della botte di quercia bianca tostata. Una nota di melassa dolce, che incarna il rum, completa delicatamente l'aroma.

Degustazione

Al palato, la dolcezza delicata e fruttata dei lamponi selvatici si dispiega per prima, seguita dalle note esotiche di caramello e vaniglia provenienti dalla speciale botte di rovere bianco. Un accenno di fumo si intreccia con la complessità dei toni terrosi e speziati emersi dal muschio stellato e dalla botte tostata, completando perfettamente la dolcezza. Un sottile aroma di rum che cattura la profondità fruttata e speziata della vecchia botte di rum si fonde perfettamente nel profilo aromatico.

Finitura

Lunga durata ed eleganza, con un equilibrio di sapori dolci e terrosi che permangono in bocca. Il retrogusto di spezie esotiche, dolci note legnose e un sottile tono affumicato è completato da una nota più forte, ma sottile, di botte di rum, che completa l'esperienza gustativa in modo sottile.

Barile triplo n. 2

Un tocco di esclusività tropicale

L'edizione UNKNOWN Lands | GIN - Triple Cask - No. 2 invita a immergersi in un mondo esotico di sapori. Come parte della nostra serie Triple Cask, che si basa sul nostro Classic Gin e continua il Double Cask, questa edizione offre un'esperienza di gusto unica. 

Con solo 25 bottiglie per edizione, il Triple Cask offre un'unicità senza pari. In una bottiglia che unisce lusso e semplicità e con un'etichetta in pelle fatta a mano, non è solo una delizia per il palato, ma anche un vero e proprio oggetto da collezione.

Un terzo barile

Un nuovo orizzonte

La terza botte dell'edizione Triple Cask No. 2 non è solo un contenitore per la conservazione: è una testimonianza del tempo, un pezzo di storia che ora entra a far parte dell'esclusivo UNKNOWN Lands | GIN. Questa speciale botte di rum, con i suoi 60 anni e gli innumerevoli usi precedenti, ha storie da raccontare che sono inscritte in ogni sua fibra.

Il rum, spesso conosciuto come uno spirito dall'anima tropicale, ha sapori fruttati e dolci derivati dalla fermentazione della canna da zucchero. L'uso di questa botte speciale conferisce al gin un profilo aromatico di melassa dolce, profondità speziata e frutti tropicali. 

Immaginate come questo barile abbia riposato per decenni in una distilleria remota, avvolto dall'aria salata del mare, mentre ospitava i rum più pregiati. A ogni riempimento, il legno si è arricchito di altri sapori e caratteristiche, tra cui frutta esotica, melassa dolce, note speziate e forse anche l'eco del rumore del mare e il fruscio delle palme.

Le particelle del tempo passato intrappolate in questa botte si fondono ora con il nostro Triple Cask, unendo i sapori del vecchio rum, le storie dei tropici e l'eredità delle miscele precedenti nell'essenza del gin. L'uso di questa botte storica aggiunge una profondità esotica al gin, rendendolo un'esperienza di gusto unica che va ben oltre il bicchiere. Triple Cask No. 2 non è solo un gin eccezionale; è un viaggio sensoriale che vi porta attraverso il tempo e lo spazio, invitandovi a esplorare i segreti e i sapori non ancora scoperti che questa botte di 60 anni ha conservato.

L'evoluzione

della botte tripla
La serie Triple Cask è una collezione in continua evoluzione e ogni edizione apre un nuovo capitolo. Ciascuna di queste edizioni è limitata a soli 25 esemplari e presenta un terzo barile diverso, che le conferisce un carattere unico. A partire dall'edizione n. 1 (creata e rilasciata nel 2020), seguita dalla n. 2 (creata nel 2021, rilasciata nel 2022), fino alle prossime edizioni come la n. 3 (creata nel 2022, ancora in fase di maturazione) e la n. 4 (creata nel 2023, ancora in fase di maturazione), la selezione della terza botte rimane un mistero appassionante.

Classico

Doppio barile

Botte tripla n. 1

Barile triplo n. 2

La produzione

Il nostro viaggio per creare Triple Cask No. 2 inizia con il nostro Classic Gin, prodotto con il rinomato metodo London Dry. Ma ciò che rende speciale il nostro gin sono i protagonisti segreti della sua produzione: muschio stellato, lamponi selvatici e lavanda. Il muschio stellato, ingrediente raro e delicato, conferisce al nostro gin un sottile sottofondo terroso e una profondità misteriosa. I lamponi selvatici vengono aggiunti al cesto degli aromi dell'alambicco e conferiscono al nostro gin una dolcezza delicata e fruttata. La lavanda completa le note floreali del nostro gin, offrendo un sapore delizioso e calmante che aggiunge una complessità invitante. 

Dopo la distillazione, il gin matura in botti di rovere bianco precedentemente riempite di sherry e bourbon. A questo punto emerge la caratteristica unica del Triple Cask: la terza botte. Per la No. 2 Edition è stata utilizzata una botte di rum di 60 anni, avvolta dall'aria salata del mare e con una storia ricca di innumerevoli infusioni precedenti. La nota di rum conferisce al gin un profilo aromatico esotico di melassa dolce, profondità speziata e frutti tropicali.

Durante l'accurata maturazione in queste botti, il gin assorbe gli intensi sapori del legno e si fonde con le sfumature speziate e dolci che hanno precedentemente conferito al bourbon e allo sherry, nonché con gli aromi unici della terza botte.

Il risultato è un gin complesso, equilibrato e unico, che rappresenta una nuova scoperta a ogni edizione. Triple Cask No. 2 è un esempio vivente di come l'invecchiamento in botte possa arricchire il mondo del gin aprendo una nuova dimensione di sapore e carattere. In questo caso, la vecchia botte di rum apre un orizzonte esotico che, con la sua storia e i suoi sapori, rende il Triple Cask un piacere incomparabile.

L'invecchiamento in botte è una tecnica tradizionale spesso associata al whisky e al rum, ma ha trovato un posto speciale anche nel mondo del gin. Il processo di invecchiamento in botte è più di un semplice stoccaggio; è un'attenta rifinitura in cui il gin ha il tempo di assorbire i profondi e complessi sapori della botte di legno. Per il nostro Triple Cask utilizziamo botti già riempite con squisite varietà di sherry e bourbon, oltre a una terza botte speciale che viene selezionata individualmente per ogni edizione. Il tempo trascorso nella botte permette ai sapori chiari e freschi del gin di fondersi con le note ricche, speziate e dolci del legno. I sapori sottili di caramello, vaniglia e, a seconda della botte selezionata, sfumature uniche come la frutta candita, vengono integrati nello spirito. In questo modo si crea un profilo aromatico familiare e allo stesso tempo nuovo, con una profondità e una complessità che possono essere raggiunte solo attraverso un attento invecchiamento in botti di alta qualità. Il Triple Cask è un esempio vivido di come l'invecchiamento in botte possa arricchire il mondo del gin aprendo una nuova dimensione di sapore e carattere.

Prodotti botanici

UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 45

Botte di bourbon

L'invecchiamento in botti di bourbon è una tecnica tradizionale che conferisce ai liquori una speciale profondità. Realizzate in quercia bianca americana, queste botti, in cui il bourbon è maturato in precedenza, trasferiscono all'alcol in esse contenuto sapori unici di caramello, vaniglia e fumo. La scelta di una botte di bourbon aggiunge un sapore ricco al prodotto finale e gli conferisce un pizzico di eredità americana. 

Le botti di bourbon spesso trovano una seconda vita nella conservazione di altri liquori, vini o birre. Questo processo contribuisce alla sostenibilità e permette ad altre bevande di cogliere i sapori complessi del bourbon. L'invecchiamento in botte di bourbon non è solo un metodo di maturazione, ma un processo alchemico che crea una nuova bevanda raffinata che culmina in un bicchiere.

UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 46

Botte di sherry

L'uso di botti di sherry per l'invecchiamento è una tradizione rispettata che conferisce ai liquori una qualità unica e distintiva. Lo sherry, famoso vino fortificato spagnolo, lascia nelle sue botti una scia di sapori ricchi e complessi, che vanno dalle noci alla frutta secca e alle spezie dolci. 

Queste botti, spesso in rovere europeo, hanno permesso allo sherry di maturare per anni e sono portatrici dei suoi sapori profondi e robusti. Quando poi vengono utilizzate per l'invecchiamento in botte dei liquori, trasmettono questi sapori e creano una bevanda stratificata e sottile come lo sherry stesso.

UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 47

Rum

La botte di rum per il Triple Cask No. 2 è una vera rarità e contribuisce in modo significativo allo sviluppo del carattere del gin. Con una storia impressionante di 60 anni e innumerevoli usi precedenti, questa botte ha assorbito una varietà di sfumature di sapore. Il precedente utilizzo per il rum lascia nella botte una sottile patina di melassa dolce, profondità speziata e sottili note di frutta tropicale. Questi sapori vengono trasferiti delicatamente nel gin, conferendogli una sottile nota esotica e ampliando il profilo aromatico senza mascherare gli altri elementi. Le particelle fini penetrate nel legno della botte nel corso dei decenni diventano parte integrante del Triple Cask No. 2 e contribuiscono a creare un'esperienza gustativa emozionante e unica.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 48

Ginepro

Il ginepro è la pianta base che conferisce al gin il suo caratteristico sapore resinoso e leggermente dolce. Le bacche di ginepro sono in realtà coni femminili e richiedono da due a tre anni per maturare completamente su un cespuglio di ginepro. Le bacche di ginepro hanno una lunga storia nelle arti curative e venivano utilizzate già nell'antico Egitto come ingrediente di balsami e unguenti. Una curiosità: nel Medioevo si credeva che il ginepro proteggesse dalle streghe e le bacche venivano spesso appese alle porte per allontanare gli spiriti maligni.

UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 49

Lavanda

Con il suo caratteristico aroma dolce e floreale e le sue proprietà calmanti, la lavanda conferisce al gin una profondità speciale ed elegante. Nell'antica Roma la lavanda veniva utilizzata per pulire i vestiti e per aromatizzare i bagni, da cui deriva il suo nome latino, che deriva da "lavare", la parola che significa "lavare". Un fatto meno noto è che la lavanda veniva usata anche nel Medioevo per respingere insetti e topi.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 50

Lamponi selvatici

Rispetto ai loro parenti coltivati, i lamponi selvatici hanno un sapore più intenso e ricco e una dolcezza più forte, che conferisce al gin una freschezza estiva. Sono stati raccolti e consumati fin dall'età della pietra. Nella simbologia cristiana, i lamponi selvatici erano considerati un segno di gentilezza.

Una curiosità: i lamponi selvatici crescono spesso in aree devastate da incendi boschivi.

UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 51

Muschio stellare

Conosciuto anche come muschio islandese, il muschio stellato è una pianta unica che conferisce al gin un sapore terroso e leggermente dolce. Questo muschio, che cresce su substrati rocciosi nell'emisfero settentrionale, è in realtà un lichene, un'associazione simbiotica tra un fungo e un'alga. Il muschio stellato era tradizionalmente usato nella medicina popolare scandinava come rimedio per la tosse ed è noto anche nelle leggende e nei miti islandesi. Come pianta, conferisce al gin una sottile complessità e una nota di sapore di bosco.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 52

Mirtilli rossi

Queste piccole bacche di colore rosso vivo sono note per il loro caratteristico sapore agrodolce e per le loro proprietà antiossidanti. I mirtilli rossi sono originari del Nord America e venivano utilizzati dai nativi americani sia come alimento che come rimedio per una serie di disturbi. Infatti, la parola "cranberry" significa "bacca amara" in diverse lingue indigene.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 53

Ibisco

I fiori di ibisco conferiscono al gin una leggera acidità e un attraente colore rosa. Venivano utilizzati nei rituali faraonici egiziani e oggi sono un ingrediente chiave delle bevande di tutto il mondo, dall'Agua de Jamaica messicana al Bissap dell'Africa occidentale. È interessante notare che l'ibisco può anche promuovere la salute, in quanto è ricco di vitamina C e antiossidanti e viene spesso utilizzato per regolare la pressione sanguigna.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 54

Petali di rosa

I petali di rosa conferiscono al gin un sapore delicato e floreale e un aroma seducente. Venivano venerati nell'antica Grecia e a Roma e da allora sono un simbolo di amore e bellezza. È interessante notare che i petali di rosa contengono vitamina C e sono spesso utilizzati nell'industria cosmetica per le loro proprietà di cura della pelle.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 55

Pepe rosa

Il pepe rosa, noto anche come pepe brasiliano, conferisce al gin un sapore fruttato e pepato. Nonostante il nome, le bacche rosa non sono veri e propri grani di pepe, ma le bacche essiccate dello Schinus molle, una pianta sudamericana. Conferiscono al gin un equilibrio tra dolcezza e piccantezza, con una nota di resina. Sorprendentemente, gli Inca usavano il "molles", come viene chiamato lo Schinus molle, per scopi rituali e nel XIX secolo le sue bacche arrivarono in Europa come sostituto economico del vero pepe.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 56

Foglie di lime Kaffir

Le foglie di lime Kaffir conferiscono al gin uno spiccato sapore agrumato e floreale. Sono una parte essenziale della cucina tailandese e indonesiana e aggiungono un sapore unico ed esotico al gin. Un fatto meno noto è che il kaffir lime è considerato una pianta sacra nel Sud-Est asiatico e che le foglie e il frutto stesso sono utilizzati in varie applicazioni medicinali.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 57

Radice di angelica

La radice di angelica è una classica pianta del gin che conferisce un sapore terroso e leggermente amaro e una nota profonda e complessa. Viene spesso definita lo "spirito santo" delle botaniche perché aiuta ad armonizzare i sapori delle altre botaniche. Nel Medioevo la radice di angelica veniva spesso utilizzata in medicina per le sue presunte proprietà curative.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 58

Coriandolo

Il coriandolo è la seconda sostanza botanica più comune nel gin e conferisce un sapore agrumato e di noce. È stato utilizzato in applicazioni culinarie e medicinali per migliaia di anni. Il coriandolo è stato una delle prime spezie esportate dalle colonie americane in Europa. È interessante notare che il coriandolo è originario del Mediterraneo e del Medio Oriente ed è stato persino ritrovato nei manufatti funerari dei faraoni egizi.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 59

Basilico

Il basilico conferisce al gin una nota leggermente dolce e pepata e un sapore fresco. Il basilico è un elemento centrale della cucina italiana e in India era addirittura venerato come pianta sacra. In realtà, esistono oltre 60 varietà diverse di basilico, tutte diverse per sapore, profumo e aspetto.
UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 2 | 60

Cannella

La cannella conferisce al gin un sapore caldo, dolce e leggermente piccante. La cannella è una delle più antiche spezie conosciute e ha svolto un ruolo centrale nel commercio e nella cultura, dall'imbalsamazione egizia alla gastronomia europea medievale. Un fatto interessante è che la cannella viene estratta dalla corteccia degli alberi e che esistono diversi tipi di cannella, di cui quella di Ceylon è la più pregiata.

Cocktail

Amanti dei cocktail, potete gioire! Ecco le migliori ricette di cocktail con i nostri prodotti. Che abbiate voglia di un rinfrescante drink estivo o di un accogliente cocktail invernale, abbiamo quello che fa per voi.
Il Fizz dell'Avventuriero
Club del trifoglio infuso in botte
Vecchio rinfrescato

Terre sconosciute | VODKA - Kodiak - Pepe verde

La speciale preparazione del pepe verde conferisce alla nostra vodka una nota leggermente piccante e un sapore intensamente fresco. Per la preparazione...
30 €

UNKNOWN Lands | Gin - Triple Cask No. 1

UNKNOWN Lands | GIN - Triple Cask - No. 1, un'esperienza di gusto unica, maturata in tre botti squisite. La prima botte, che in precedenza era di sherry...
200 €

UNKNOWN LANDS | Frontier - London Dry Gin

UNKNOWN Lands | Frontier London Dry Gin è la nostra interpretazione del classico London Dry Gin. Con la sua impareggiabile miscela di ginepro e...
39,90 €

TERRE SCONOSCIUTE | GIN - DOPPIA BOTTE

Maturato in botti selezionate di quercia bianca, sherry e bourbon, questo gin invecchiato in botte sviluppa un profilo aromatico complesso. Il sapore speziato e...
49,90 €
it_ITItalian